domenica, aprile 05, 2009

Domenica di pausa


Qualche giorno fa chattavo con qualcuno che si diceva orgoglioso di essere comasco. Bah, mi chiedo come si possa esserlo vedendo quotidianamente una città, potenzialmente bella e vivibile, ridotta a pastoia di "personaggi di poco spessore ma grande fame, un tumore più bastardo che schifoso" ,per usare le parole di Vivere e morire a Como. Tant'è che di Como non scriviamo più da un pezzo, ci basta doverla vivere giusto il necessario, gravitando altrove per lavoro e preferendo la provincia nel tempo libero. La maggior parte dei Comaschi non vuole vedere o forse conviene loro così, ma prima o poi i nodi verranno al pettine, come si dice. E' una città poco accogliente in tutti i sensi, per chi viene a viverci e per chi intende solo visitarla. Un pomeriggio è sufficiente per un giro veloce di quel che c'è da vedere, senza accorgersi dello scempio in atto. Oggi però è domenica e non voglio intristirmi (ed intristire), così mi sono visto gli ultimi filmati di Napo che hanno fatto il giro del mondo in questi giorni: si è un po' infuriato per la verità e ora minaccia la stampa italiana. Un po' alla volta ci abituiamo a tutto, anche a sorridere delle gaffes di cui ci saremmo vergognati soltanto qualche anno fa. Mi accorgo che per sopravvivere registro mentalmente le notizie in qualche parte del cervello e lì le lascio a decantare. Non so se sia bene, forse no, ma nemmeno si può perdere il sonno per una banda di "mariuoli" che molti hanno voluto al potere.

Oggi giornata tranquilla: tra poco uscirò per le mie solite faccende, En andrà a fare la spesa visto che ieri non è andato, Dan resta confinato in casa perchè reperibile per lavoro, Lupetto dormirà fino a tardi essendo rincasato a mezzanotte (è la 2° volta in meno di 3 settimane che fa le ore piccole!) e lupetta si godrà la presenza di tutti, che è domenica anche per lei.
Anche stanotte abbiamo fatto tardi dopo una cena con amici al "nostro" cinese di Fino: una pausa ci vuole. Buona domenica (delle palme)!

5 commenti:

Stultifer ha detto...

Imagino el amor a orillas del lago.

I'M SO GUY ha detto...

Ma perche' ... quale scempio stanno facendo? ... felice domenica! :)

Enrique ha detto...

Il lago...
Sinceramente preferisco il mare...sicchè ci ho sempre vissuto...Ma l'importante è nn dove stre ma cn chi stare...A volte è meglio nn guardare oltre a ciò che hai già di bello vicino a te...

Un besito a cadauno de vosotros ---> Ricardo Enrique ;)

varesex ha detto...

Ciao ragazzi certo che ve la state godendo per bene questa domenica . Ho avuto il piacere e l'onore di parlarvi e vedervi attraverso messanger e devo dire che siete uno più bello dell'altro anche se siete di Como . Baciiiiiie buona domenica a voi

Los 3novios ha detto...

#Stultifer, el amor es siempre maravilloso dondequiera se vive.!Hasta a luego!
#I'm, troppo lungo da spiegare, prima o poi la situazione comasca arriverà alle cronache nazionali...
#Enrique, non sapevamo avessi un blog!
#Dino,sei troppo buono,prima o poi c'incontreremo anche dal vivo vicini come siamo.
Ciao a tutti!