martedì, maggio 11, 2010

Memorial

Il meteo non aiuta certo la voglia di fare, ma pare andrà avanti così ancora per tutta la settimana. Occorre quindi darsi comunque una mossa. Dan inizia il torneo di calcetto con i fastidiosi sintomi del raffreddamento, io finalmente concluderò il pesante corso d'aggiornamento iniziato due mesi fa  ed En tenterà di resistere, come da molto ormai, alle pressioni opposte di clienti e capi. E' la vita, fin troppo fortunata se paragonata a situazioni ben più complesse e precarie. i tempi son quelli che sono, anche se la propaganda berlusconiana censura a suo modo, esattamente come la Cina.La differenza è che forse a molti di noi Italiani piace non sapere.
A proposito di Cina, parte oggi per quell'immenso Paese il nostro amico Luci. Sarà un viaggio di piacere che durerà fino al 25 pv. Ci racconterà.
Domenica 17 maggio alla Torre Filarete del Castello Sforzesco a Milano si terrà la 27ma edizione dell' International Candlelight Aids Memorial. En ed io ci siamo andati per diversi anni a ricordare i non pochi amici morti troppo presto negli anni tremendi dell'inizio. Le nuove terapie hanno sicuramente allungato la vita, ma credo che la solitudine sia ancora la compagna di chi vive il problema oggi.
"Con 33 milioni di persone che convivono con l'HIV, il Candlelight rimane una delle più importanti dimostrazioni di impegno della società civile nella lotta alla discriminazione e nella promozione di prevenzione e di cure, non solo per l'AIDS ma per tutte le patologie correlate".

2 commenti:

Mauro N. Battaglia ha detto...

La memoria è il faro nostro per non sottometterci all'ipocrisia che vuole dimenticare troppo presto e troppo facilmente. Non dobbiamo farlo perchè abbiamo un senso di riconiscimento e riconoscenze verso gli amici e tutte quelle persone che sono cadure per mano dell'Aids. Il nostro dev'essere il monito e il racconto per chi vuole chiuderci gli occhi, tapparci la bocca. Il nostro impegno non deve cessare mai. Questo è solo un piccolo gesto, che in tempi ecenti di indifferenza, può voler dire tanto.

varesex ha detto...

A proposito di cina ho letto che la polizia ha bloccato la manifestazione MR.GAY 2010 ... per quanto riguarda Berlusconi meno male che ci sono quelli come te che continuano a martellare e tenere caldo il ferro perchè se tutti fossero come me si farebbero venire la depressione ogni 2 e 3 . Trovo che la manifestazione International Candlelight Aids Memorial sia interessante e se non fossi così pigro quanto sono e per ora debilitato dal tacchino e le pursennid ci andrei ... sarò in ospedale a milano quel giorno chissà se posso permettermi una fuga per esserci? Baci e grazie sergio per i tuoi messaggi che mi hanno aiutato in un momento di bisogno. Baci