lunedì, giugno 29, 2009

Bollettino medico



Stamattina En si è sottoposto ad un nuovo intervento chirurgico. Stavolta dovrebbe essere andato bene, almeno così speriamo tutti. Oltre la tensione continua cui lo costringe il lavoro, si trascinava da mesi anche il fastidio fisico (e psichico) diventato alla fine insopportabile. Normale che sia irritabile come un diavolo della Tasmania (non mi veniva in mente altro animale più vicino...). Ieri, vigilia, ha trascorso una giornata apparentemente serena. Non so se abbia parlato con Dan a proposito del "di più" che vorrebbe dalla nostra storia.Nessuno dei due mi ha coinvolto ed io non ci sono certo rimasto male. Nel pomeriggio, insieme si sono dedicati al karaoke dopo mesi di completo abbandono e Lupetto, lupetta ed io (e naturalmente tutti gli inquilini del palazzo)non abbiamo potuto far altro che starli ad ascoltare. Non male nell'insieme, nonostante fossero fuori allenamento.
La serata invece è trascorsa ad una festa di paese, quelle che piacciono tanto a me che amo le situazioni tra il malinconico ed il folkloristico. La band, per quello che posso capire io, era davvero valida sia dal punto di vista canoro che dell'animazione, tant'è che ha fornito l'occasione, per me sempre imperdibile, di ammirare tanti e diversi balli di coppia e di gruppo (che preferisco). Non chiedetemi perchè mi piaccia tanto veder ballare: non lo so. Sicuramente non è per apprezzare la "fauna"umana che si esibisce in pista, la cui "media" supera sempre di gran lunga la mezzaetà. Presto invece attenzione all'insieme delle cose, il movimento, la scioltezza, la grazia o al contrario l'impaccio, la timidezza,etc. Forse perchè mi piace immaginare che la gente che balla sia per natura felice e leggera . Boh! Mi lascio trascinare dalla carica erotica, una specie di vera e propria trance, solo quando ballano i novi: in quel caso perdo completamente la dimensione spazio-temporale, sperimentando uno stato semiestatico. Peccato che si esibiscano così poco!Con noi (famiglia al completo) c'erano Lucy, Pepìto e Fausto. Abbiamo mangiato discretamente spendendo davvero poco, quindi evviva le feste paesane che abbondano in estate!
Stamattina l'intervento ed ora la convalescenza: presto En potrà rimettersi in costume e della brutta esperienza non resterà traccia. Auguri, En (fuma meno)!

5 commenti:

sottosopra ha detto...

Auguri di cuore.
Sempre bello leggere le vostre parole.
grazie.

Enrique ha detto...

Oh caspita...Un grosso abbraccio ad En allora...
Sconosco i dettagli della situazione ragazzi...Ma se volete un parere medico , vi ricordo che potete chiedermi tranquillamente...
Un forte abbraccio a tutti e 3 ...Besos ;)

Anonimo ha detto...

Io non conosco i dettagli medici...ma spero che tutto passi velocemente...e w le saghe di paese dove se magna senza spendere quasi nulla!!! :-) Aliaszero

MELCHISEDEC ha detto...

Buona convalescenza ad EN!
Tutti, quando stiamo male, diventiamo irritabili, quindi massima comprensione per En. Chi sta accanto ne paga le conseguenze.
Così è.

Anonimo ha detto...

Auguri En. Chissa se edo mi accompagna vi vengo a fare una visitina magari uno di questi pomeriggi... il prossimo week end è già impegnato per un'altra immersione in liguria. Baci. Dino