martedì, giugno 09, 2009

Va così (per me)


Mi piacerebbe capire se l'indebolimento di Berlusconi, che indubbiamente c'è stato rispetto alle aspettative clamorosamente disattese, sia dovuto più agli scandali che l'hanno pesantemente coinvolto o piuttosto alla crescente percezione che le sue chiacchiere nascondano una sostanziale incapacità di affrontare i problemi reali e servano invece a crearne di falsi per risolverli come tali. Il forte astensionismo non ha penalizzato il suo partito, visto che la percentuale di consensi ottenuta dal centrodestra è stata maggiore nelle regioni dove c’è stata la più bassa affluenza alle urne. Sta di fatto che Napo, pur restando al potere, ancora padrone assoluto del suo partito, sarà costretto a gestire un’instabilità che minaccia di farsi seria con la Lega, vera vincitrice con l'IDV di questa tornata, che pretenderà di contare sempre di più. L'unico motivo di tranquillità gli viene dalla mancanza di un’alternativa credibile al suo tremendo modo di gestire i problemi reali del Paese, che ha comunque ancora in pugno grazie ad una riconosciuta capacità di distrazione e intrattenimento. Strada tutta in salita quindi, col rischio di precipitare oggi più reale di ieri. Il problema è che questo Paese non potrà sopportare a lungo l'incapacità dei suoi governanti. L'ottimismo, quando falso perchè non suffragato da scelte intelligenti, prima o poi potrà trasformarsi in boomerang.Francamente vorrei arrivasse presto quel momento.

9 commenti:

Massi ha detto...

I primi segni di cedimento della fortezza ci sono. Io ci voglio ancora credere!
P.s. ma che pacco c'ha quello nella foto??? :)
Un bacio, anzi tre.

Un cura ha detto...

Ma chi è chi vota Berlusconi?
Saluti!

Enrique ha detto...

In effetti...Ogni volta chiedo a tutti i conoscenti miei...e mai una volta che becco qualcuno che dice..."Lo voto io!"...Ma dv sono tutti questi Berlusconiani ???
A proposito...tre besitos caldi caldi...Sono appena tornato da un triplice viaggio VALENCIA-MADRID-SALAMANCA!!!!
A salamanca ho partecipato a dei convegni di amici e non vi dico quanto sono avanti...Sono tutti in enormi preparativi per el dìa del orgullo de Madrid...un'associazione fa le t-shirt...un'altra i capellini...Incredibile!!! E per di più partecipano anche scuole...associazioni di famiglie e cittadini Etero...
Ragazzi...2000 km...ma come se fossimo su due pianeti diversi !!!!
Besitos ;)

Anonimo ha detto...

volevo postarvi questo ordine di servizio giratomi da un agente segreto infiltrato in berlusconia. chiarisce tante cosucce...
fabio nolli
---
Da Comitato di Controllo del Pensiero Libero Elettori del Popolo dela Libertà

A Illuminato Elettore del Popolo della Libertà

Gentile Elettore,

Ci è giunta comunicazione che è in atto un ennesimo tentativo di discredito del Nostro Illuminato Presidente Silvio Berlusconi ad opera della Stampa Comunista Insufflatrice dei Giornali Esteri Invidiosi del Prestigio dell’Italia

Tale comunicazione riporta erroneamente e faziosamente il pensiero del Nostro Illuminato Presidente Silvio Berlusconi riguardo alle previsioni di successo elettorale, indicando una aspettativa di risultato pari o superiore al 45%
Come chiaramente dichiarato dal Nostro Illuminato Presidente Silvio Berlusconi il risultato tra il 40 e il 45% è comprensivo della percentuale di voti degli Illuminati (Ma Non Abbastanza) Elettori della Lega Nord. Qualsiasi altra affermazione è un Ridicolo Tentativo di Montatura a opera della Stampa Comunista Insufflatrice dei Giornali Esteri Invidiosi del Prestigio dell’Italia

Pertanto, gentile Illuminato Elettore del Popolo della Libertà sei invitato a prendere con urgenza le seguenti azioni
1- Descrivere il risultato della pesente tornata elettorale come Trionfale in quanto Superiore Alle Nostre Più Rosee Aspettattive
2- Screditare qualsiasi affermazione contraria al punto 1 con una delle 150 frasi della copia in tuo possesso del Manuale Contenente Frasi Discreditanti dell’Invidioso e Rancoroso Comunista lettore della Stampa Comunista Insufflatrice dei Giornali Esteri Invidiosi del Prestigio dell’Italia
3- Interrompere qualsiasi discorso degli Invidiosi e Rancorosi Comunisti con con la frase “tanto Voi siete tutti plagiati dalla Stampa Comunista Insufflatrice dei Giornali Esteri Invidiosi del Prestigio dell’Italia in mano a Immorali, Ladri, Comunisti Frequentatori di Trans e poi chi sete voi per fare la morale, ipocriti!”
4- Acquistare immediatamente e distruggere tutte le copie esistenti del Giornali Potratrici della Verità (Il Foglio, Libero, e il Giornale). Gli stessi potrebbero riportare per ragioni ancora da verificare commenti non in linea con il punto 1 e potrebbero andare in mano alla Stampa Comunista Insufflatrice dei Giornali Esteri Invidiosi del Prestigio dell’Italia, con conseguenze difficilmente prevedibili
Il Nostro Illuminato Presidente Silvio Berlusconi provvederà a ristabilire la Verità con un comunicato a reti unificate nelle prossime ore.

In fede (emilio)
Comitato di Controllo del Pensiero Libero Elettori del Popolo della Libertà

Dino ha detto...

Ma chi lo voterà mai Berlusconi? Sarde a beccafico: Prepare un impasto del ripieno con pangrattato, aglio, sale, formaggio capperi, olio. Prendere due sarde pulite e spinate e deporvi dentro l'impasto e chiuderle a fazzoletto , sovrapponendole. immergere il Sandwich sarda nell'uovo sbattuto (preparato precedentemente in una terrina) , e poi infarinarlo e schiacciare con le mani. Friggere delicatamente in molto olio. scusate ma vado di corsa. La mia giornata oggi sembra che non abbia termine. Baci

sottosopra ha detto...

avrei mille parole da scrivere per sfogare la rabbia e la delusione.
Ma rischierei di risultare offensivo nei confronti di chi sostiene questo paese.
E siccome mi reputo una persona civile, attendo che mi passi la rabbia per poter discutere con parole efficaci ma non offensive.
un bacio a tutti.

Anonimo ha detto...

Si Dino non lo vota mai nessuno però lui va sempre avanti ..chissà me lo sono sempre domandata.. Un abbraccio Barbara

Dino ha detto...

Oggi non avete voglia di scrivere, pelandroni!!!!Buonaserata

Ulisse ha detto...

Sta succedendo esattamente come con la DC, tutti a lamentarsi ma poi tutti a votarla. Evidentemente la lezione non l'abbiamo ancora imparata.
Anche io non vedo l'ora che i nodi finalmente vengano al pettine ma ne ho anche paura perchè stavolta sarà una batosta mica da ridere. Non sarà un problema di magistratura ma sarà l'Italia intera a crollare. Forse è quello che ci serve per capire, anche se francamente preferirei che l'italiano imparasse ad essere meno coglione prima della catastrofe.