lunedì, novembre 30, 2009

Banda all'opera



Giorni bui in tutti i sensi questi. La pioggia che cade ininterrotta ci sta in questo periodo dell'anno.Le temperature forse sono un po' troppo al di sopra della media stagionale. Berlusconi, Dell'Utri, Cosentino e soci rendono però queste giornate ancora più buie e più tristi. Con la complicità della Lega, che non prende chiaramente le distanze dai disgraziati disegni della banda. Non basta più da un pezzo gridare alla vergogna e allo scandalo: certe persone, solo per aver progettato certi escamotages dovrebbero essere mandati a casa. Anzi una casa circondariale sarebbe più appriopriata, dal momento che l'aver concepito progetti di legge ad personam di tale natura equivale già, almeno per me, ad una confessione dei misfatti, collusioni e corruzioni compiute. Stiamo a vedere come andrà, dopo il processo breve, il tentativo di neutralizzare il concorso esterno in associazione mafiosa.

Il brutto tempo e la reperibilità di Denny ci hanno costretti a casa nel weekend, il che non ci è affatto dispiaciuto. Abbiamo trascorso le due serate in compagnia degli amici di sempre, tra chiacchiere simpatiche e sereni scambi di idee sul nostro progetto più immediato, che è cosa davvero seria e impegnativa. Io come il solito sono il più incapace nelle scelte concrete, distratto interiormente da forti tensioni affettivo-emozionali. E' un periodo così per me. Mi aspettavo una malinconia maggiore del solito in questo mese e in questi giorni, ma non lo stato di agitazione, quasi di fragilità emotiva. Spero sia normale: le rielaborazioni hanno comunque bisogno di tempo. Naturalmente i novi mi sono sempre stra-vicini ed il loro calore mi fa bene. E anche il tanto sesso, a dire la verità, forse perchè è la migliore espressione di intimità di cui noi umani siamo capaci. E' bello toccare con mano l'intesa raggiunta e condividere con loro sensazioni straordinarie, ogni volta uniche.Ora, concluse le solite faccende domestiche, posso tornare alla lettura dell'ultimo romanzo di L. Carrino che ho finalmente iniziato e che mi ha già preso. Buona settimana a tutti, con l'occhio puntato al Parlamento naturalmente!

P.S. Un abbraccio a Paola, nostra nuova amica.