sabato, ottobre 11, 2008

Una email


Abbiamo deciso di pubblicare, con il permesso dell'autore, uno "spaccato"di vita gaya che rivela un costume purtroppo ancora comune e diffuso tra noi.

Cari Des,

dopo più di due anni in cui vi leggo puntualmente siete diventati degli amici virtuali anche se voi non sapete della mia esistenza perchè non ho mai lasciato nemmeno un commento. Mi sono deciso a scrivervi solo perchè oggi ho bisogno di parlare con qualcuno sfogando dolore e rabbia che mi porto dentro e che in certi momenti non riesco a sopportare.Mi è venuto naturale pensare a voi (...).

Ho 34 anni e vivo in un grosso paese del nord, non molto distante da voi. (...) Vivo la vita il più normalmente possibile nascondendo a tutti, anche alla mia famiglia, il mio essere omosessuale. Non mi ha mai pesato la cosa, perchè ho tanti impegni oltre il lavoro che riempiono la mia vita e mi permettono di sentirmi realizzato e stimato nel mio ambiente. Forse è questo il motivo per cui non ho mai pensato di fare outing. (...) Tutto andava bene finchè non mi sono innamorato, circa 4 anni fa.La nostra è stata una storia bella o almeno così sembrava finchè ho scoperto qualche giorno fa per puro caso che F quando non era con me incontrava altre persone! Per tutto il periodo di quello che consideravo un amore meraviglioso non ha mai smesso di frequentare saune, battuage e chat al solo scopo di fare sesso.(...) In un primo momento ha tentato di negare, ma davanti l'evidenza ha dovuto ammettere che era tutto vero. Ha provato a giustificarsi dicendo che mi tradiva solo fisicamente e non col cuore e la testa (!) e addirittura, disperato, che la sua insaziabile sessualità forse era causata da una malattia (...).Non sono un ingenuo, ho sempre saputo e visto storie simili accadere ad amici ma pensavo non potesse capitare a me . Ora mi è crollato tutto addosso, quanti non sanno della mia situazione mi interrogano e cercano di capire la causa del mio improvviso cambiamento.Esco, uscirò dalla storia più triste che mai e sfiduciato sulla possibilità che noi possiamo vivere "normalmente". Chiediamo agli etero e a tutta la società di accettarci riconoscendoci diritti basilari ma, mi chiedo, ce li meritiamo? I diritti comportano sempre dei doveri, noi saremo in grado di assumerceli? Mi sembra sbagliato pretendere dagli altri un cambiamento quando noi stessi siamo incapaci di cambiare. E nemmeno proviamo.(...)Considero a questo punto saggio aver mantenuto la riservatezza "nel mio mondo" così da non dover raccontare ad amici e parenti confermando i peggiori pregiudizi che circolano su "quest'altro mondo" che purtroppo è anche mio.
M.

7 commenti:

ZioMario ha detto...

Caro M., che dire? Leggee la tua storia mi ha rattristato parecchio, perchè personalmente, sono uno di quelle persone omosessuali che credono nell'amore. Fortunatamente vivo una storia da 3 anni senza tradimenti. Ti confesso che da parte mia tempo fà c'è stato quasi un desiderio di tradimento, causato da un mio disagio psicologico. Fortunatemente con il dialogo, sono riuscito a non commettere cazzate e capire che quello che avevo ( e che ho) è molto più importante di una storia di sesso così tanto per...
Purtroppo non ti posso dare nessuna opinione in merito alla tua storia, e non me la sento neppure di dire una delle tante rasi che in queste occasioni si dicono, ma che lasciano il tempo che trovano, anche perchè tanto non servono a nulla, dal momento che quando si sta male, qualsiasi affermazione entra da un orecchio e esce dall'altro. Quindi l'unica cosa che mi sento di dirti, è semplicemente un augurio, quello di riprenderti presto dal dolore che stai provando, e di non perdere la speranza nell'amore ( se è ciò che veramente cerchi). Un augurio, quindi, di ritrovare al più presto la tua serenità. Un abbraccio, ZioMario

Anonimo ha detto...

Comprendo la tua amarezza e il tuo sordo dolore.
E ti sono vicino, per quello che posso.
Considera comunque che la tua vicenda così triste consiste in un tradimento, del tuo amore, della tua fiducia, di tutti i tuoi progetti di coppia con questa persona. Ho detto "un tradimento"... che sia avvenuto all'interno di una coppia omo piuttosto che etero non cambia assolutamente niente nella sostanza... si tratta di un tradimento, punto e basta.
La tua vicenda potrebbe capitare a chiunque, indipendentemente dal suo orientamento sessuale.
Il passaggio :omosessuale = persona necessariamente infedele, non è corretto, ma è dettato dal tuo profondo dispiacere di ora, non fermarti a questa tua attuale considerazione, corri il rischio di impedire a te stesso di percorrere nuove e più fortunate strade.
Ed è proprio il vivere di nascosto la propria affettività che favorisce questi comportamenti di inganno della fiducia del partner.
Pensaci già adesso, non aspettare che la sfiducia prenda possesso della tua capacità di amare.
Con affetto,
Dino.

Dani ha detto...

Mi dispiace davvero quello che ti è successo ma non sono d'accordo che non meritiamo dei diritti... e parlo io, che ce li ho. Storie di questo genere succedono anche nelle coppie etero, ci mancherebbe! E i diritti ce li hanno tutti. Piuttosto bisognerebbe cercare di pensare diversamente perché dalle tue parole mi è sembrato di capire che i pregiudizi che hanno alcune persone ce li hai anche tu.

MELCHISEDEC ha detto...

Ma perché gli etero sono diversi? Ho conoscenti che si cornificano h24.Tanto quanto, a prescindere dai diritti!
Buon Tutto!

Ulisse ha detto...

Non posso che condividere i commenti precedenti, l'essere omosessuali non significa essere automaticamente dei libertini.
Tanto per fare qualche esempio concreto, un mio ex collega di lavoro ha tradito la moglie prima del matrimonio e anche dopo, un mio amico è stato piantato subito dopo il viaggio di nozze, un mio parente è stato fatto becco dalla moglie che faceva gli 'straordinari' col proprio capo. Tutti esempi dal 'perfetto' mondo etero senza poi considerare che la prostituzione non è certo alimentata da noi omosessuali.
Capisco la tua reazione, purtroppo il tradimento per una coppia è sempre lì dietro l'angolo, c'è chi riesce a resistervi e chi invece l'angolo sceglie di girarlo.
Io vivo una storia, amo tantissimo D., è vero che siamo insieme da pochi mesi però non l'ho mai tradito e non perchè non ne sia capitata l'occasione ma perchè per me ora esiste solo lui, ho fatto una scelta e fra essere libero e fare quello che mi pare ed essere legato ad una persona ho scelto di legarmi, perchè ciò che D. mi dà non riesce a darmelo nessun altro. Probabilmente il tuo ragazzo non ha saputo o non ha voluto fare questa scelta tenendo un piede in due scarpe. Ti auguro di trovare una persona che ti ami e che dedichi tutto sè stesso a te, può essere difficile ma non impossibile, pensa che la mia persona è arrivata quando avevo (quasi) perso ogni speranza.

aelred ha detto...

mah, sentire lezioni sul mondo omosessuale da una persona che fa della menzogna e dell'inganno (anche con le persone più care) la cifra della propria esistenza mi sembra per lo meno grottesco.

comincia a vivere alla luce del sole la tua esistenza e dopo potrai, forse, dare lezioni agli altri.

È così facile generalizzare da un caso singolo; e comunque, forse dovremmo anche ripensare questo mito ottocentesco della monogamia e dell'amore romantico

Anonimo ha detto...

Caro M., capisco che ti sia crollato il mondo addosso, ma non devi pensare che queste cose avvengono solo tra gli omo
come ti hanno detto nei commenti precedenti, il tradimento è un'abitudine molto diffusa anche tra gli etero
Il mondo, la vita è fatta di persone che hanno le loro personalità con tutti i pregi e i difetti dell'essere umano
La fedeltà assoluta esiste nei due mondi, se proprio vogliamo fare questa separazione, ma in tantissimi casi : la carne è debole e prevale sul cuore
cmq un tradimento non significa che chi ha tradito non ami il partner, e anche se non è scusabile, forse va capito proprio in virtù di questa debolezza
Per te sarà difficile ritornare ad avere fiducia in un altro compagno, ma devi cercare di andare avanti e tornare ad essere come prima
Non puoi sciupare e rinnegare la Tua vita per una persona che non ha meritato appieno il tuo amore
un abbraccio e in bocca al lupo

sonante.splinder