lunedì, marzo 23, 2009

Sciupio



A Parigi si pestano per le parole del papa contro i preservativi. Mi pare un fatto grave, esagerato. Ieri, in Angola, Ratzinger ha tuonato contro l'aborto: scatenerà nuove violenze? La stragrande maggioranza dei cattolici è stupita, quasi si vergogna per la chiusura mentale del suo "capo" e certo non ritiene di doverlo difendere. Tantomeno a suon di botte. Se lui insiste a rimarcare il principio dell'amore totale che non ammette mezze misure, scorciatoie e fughe dalle responsabilità, il resto del mondo, più pragmatico e concreto, sceglie di vivere, anche se tra compromessi e adattamenti vari. Non è una novità: ognuno tira le sue conclusioni. Certo fa impressione che un'autorità morale riconosciuta universalmente, andando in Africa dove l'AIDS furoreggia, parli in un certo modo, ma credo sia offensivo per gli Africani ritenere che non siano in grado di discernere ciò che è giusto o sbagliato per loro. Piuttosto l'Occidente, ricco ed avanzato, dovrebbe mettere in campo tutta la sua forza per imporre l'abbassamento del prezzo del preservativo, perchè se costa quanto una giornata lavorativa di un africano non ha nemmeno senso parlarne bene o male. Che poi, a ben guardare, non è solo il prezzo del preservativo la vera questione, ma l'intero sistema economico che affossa ed uccide sistematicamente il continente africano. E in questo senso il papa sta parlando bene perchè denuncia, come hanno fatto già i suoi predecessori, l'immoralità diabolica che costringe alla miseria una gran parte del mondo. Ma questo aspetto, che è il più significativo, viene oscurato da quelle poche infelici parole sull'inutilità dei preservativi... Avrebbe dovuto prevederlo, lui col suo staff di esperti nella comunicazione, ma probabilmente è troppo convinto di sè e del proprio ruolo da prestare attenzione alle strategie politiche. E così una grande occasione per illuminare a giorno con i potenti riflettori mediatici mondiali la drammatica situazione del continente africano è andata sciupata. Per colpa dei preservativi.

4 commenti:

awkward ha detto...

Riguardo l'aborto si è sempre saputa la posizione della Chiesa.. ma diciamocela... quale persona sana di mente può arrivare a dire che il preservativo non è la soluzione al problema dell'AIDS... purtroppo attualmente è così... la castità è fantasia!!!
Grazie del passaggio e il commento al mio blog... ;)

Glamourous. ha detto...

È vero tutto lo che tu dici.
Potrà avere tanta crissi, ma ogniuno di noi hai crisi nella testa anche.
Grazie per pasare per il mio blog.
Non so parlare e scrivere molto l'italiano, ma capisco (credo) un bel po' haha.
Sono messicano e ho voluto trovare qualcuno per practicare o per leggere.
Ti aspeto più nel mio blog bene?
Proverò di scrivere in italiano per te ok?
Tanti bacci!

I'M SO GUY ha detto...

... i preservativi dovrebbero costare 10cent ciascuno! ... e il papa ... pazienza! Sappiamo bene che e' uno stronzo! Che vogliamo fare??? ... sperare presto in un nuovo successore piu' assennato! ^_^

varesex ha detto...

Io ho rinunciato alla fede per la chiesa 22 anni fa quando un prete non mi ha dato l'assoluzione (non avevo confessato la mia relazione come peccato ma sentivo l'esigenza di comunicare a Dio attraverso il prete di essere Gay) . Boh , lui può dire quello che vuole. Sarà capace di allontanare tanti altri individui dalla fede cattolica chiusa e bigotta. VERGOGNA. Ciao buonasera