venerdì, maggio 09, 2008

Amici


Forse il nostro romitaggio imposto dall'abbandono delle macchine (pc) sta per concludersi. Ancora qualche giorno e torneremo sulla piazza al 100% per scorazzare nei vostri siti ed imparare e conoscere sempre qualcosa di nuovo.

Le giornate per noi scorrono mai uguali, sempre segnate dal forte sentimento che ci unisce e che a volte quasi ci schiaccia, tanto è grande ed in continua crescita. Fatichiamo quasi a stare al passo e siamo costretti a tensioni anche violente che puntualmente però ci conducono, al momento opportuno, in placide acque dove ritemprarci e recuperare le forze con l'esercizio che ci riesce meglio, l'amore. E' così bello lasciarsi condurre dall'amore che qualunque sacrificio e fatica sono vissuti ed accettati con naturalezza o quasi (beh, stiamo crescendo, un po' alla volta ci arriviamo). Nel frattempo si aggiungono nuovi amici preziosi, anche se lontani geograficamente. Salutiamo tra tutti il salentino Cl ed il romano Ale, ringraziandoli di cuore per le belle parole che contribuiscono a caricarci ulteriormente. Davvero abbiamo bisogno gli uni degli altri, sapere che ci siamo e che ci siete!

2 commenti:

anto ha detto...

Anche in due l'amore è faticoso, lasciatemelo dire. E forse gli stimoli sono minori col rischio alla lunga di perdersi nell'abitudine e nella noia.Da qui le evasioni, esplicite o clandestine.I compromessi sono tanti e non sempre aiutano a crescre cosa che almeno voi riuscite a fare. C'è un segreto, una ricetta valida per tutti?

nonsoloattimi ha detto...

Sono d'accordo con Anto, vi ammiro e vi invidio... molto spesso ci creamo problemi inesistenti e facciamo naufragare un rapporto importante per futilità... dovremo prendere esempio...complimenti ragazzi...

Finalmente vi siete decisi a rottamare il vostro pc, voglio proprio vedere se sarete più presenti..