giovedì, settembre 24, 2009

Frumenton



Sotto casa c'è un campo di granoturco (Zea mays), frumenton nel nostro dialetto.Di pannocchie insomma. Bene, sono 11 anni che osservo le piantine dalla nascita all' ingiallimento che prelude la maturazione dei frutti. Da 11 anni,immancabilmente, mi propongo di cogliere tre pannocchie da consumare in tre modi diversi. Ogni anno,altrettanto immancabilmente, tornando dal lavoro scopro di aver atteso troppo nell'attuare il mio proposito: il contadino sì è già portato via tutto, come è giusto che sia. Mentre scrivo, sono andato alla finestra per verificare che le pannocchie ci siano ancora. Sono lì, sembra che mi aspettino.Stasera è la serata buona, perchè la mia anima contadina mi dice che è questione di ore, il raccolto è prossimo. Già il fatto che abbia deciso di agire col favore delle tenebre rivela il vero motivo per cui fino ad oggi non sono ancora riuscito a compiere il ... furto. Perchè di questo si tratta. Finchè si è bambini è un gioco appropriarsi delle pannocchie altrui, ma ora... La sto mettendo giù dura, lo so: già quest'estate Dan ed io siamo stati protagonisti di un atto di onestà che probabilmente ci ha fatto passare per "dementi" agli occhi di tutti gli ospiti del residence di Torre. Ho trovato però un video che mi ha spaventato e mi ha determinato ad agire stanotte, anche se poi dovrò fare i conti coi sensi di colpa. Eccolo:


8 commenti:

Anonimo ha detto...

Sono le 20:07.
Fa già scuro ma non è ancora buio completo... il momento è quello giusto... VAI!!!
Ti faccio da palo.
Dino (latitante)

Massi ha detto...

Tre ragazzi e le loro tre pannocchie....prevedo boom di contatti per questo post! ;) Fateci sapere se la fate franca.. Besos

Anonimo ha detto...

Ser non rubare le pannoccie..mm se propio lo devi fare prendime una anche per me:-))mai mangiata...un bacio grande , Barbara

MELCHISEDEC ha detto...

Ma si può fare, dai, solo tre e poi, dopo il video, che aspetti?
:-)

Anonimo ha detto...

Ladruncolo, mi sa che devi aspettare l'anno prossimo, in questo periodo le pannocchie (marrocche in chietino) sono buone solo per le galline perché non sono più commestibili. Le pannocchie si mangiano a metà luglio, devono essere tenere e possono essere o lessate o fatte arrosto. Ora si fanno seccare al sole per poi separare il mais dal torzolo.
Un bacio
F.

Anonimo ha detto...

ehehehe...ma ogni volta ne avete una...è per quello che continuate a ripetere che la vostra vita è normale...eheheh...se immagino la scena mi viene da sorridere. siete mitici. com'è andata poi! P.S.- bella la foto e la pannocchia. :-) Aliaszero

Anonimo ha detto...

Hai perfettamente ragione F, le pannocchie ora non sono più commestibili (per il genere umano), ma credo che Ser cercasse soprattutto il brivido di compiere un illecito (non troppo lesivo per altre persone), più che la pannocchia in sè...
Ma forse mi sbaglio.
Ad ogni modo sei riuscito a darti questa botta di vita?!?!?!
Non ci tenere sulle spine!
Saluti a tutti,
Dino latitante

Los 3novios ha detto...

Vero, è l'atto criminoso in sè ad attrarmi, nemmeno la semplice trasgressione. Inetto anche nelle vesti di farabutto, il furto delle pannocchie rappresenta nel mio immaginario, probabilmente alimentato dall'infanzia, il max del crimine cui posso aspirare.Simbolica è la scelta del numero che indica non la troppia ma la perfezione (del crimine).Da contadino avveduto sapevo della non commestibilità, ma rimane implicito il desiderio di espiazione e penitenza... Troppo tortuosa la mia mente, lo so. Ad ogni modo nemmeno ieri sera ho agito. Che ci sia anche il mio amore per gli animali ad impedirmi (inconsciamente)di sottrarre cibo a becchi e bocche affamate? Boh, non dispero di ritentare stasera!