lunedì, settembre 07, 2009

Senza paura



La foto è cruda, certo, ma è così che alcuni (pochi) facinorosi connazionali , complici il temporeggiamento istituzionale e l'istigazione di potenti interessati, vorrebbero risolvere il problema dell'omosessualità. Via la testa "deviata" ed ovviamente anche il pisello, causa delle pulsioni perverse e strumento del peccato. Al cuore nessun intervento, ma solo perchè per quei pochi è addirittura inconcepibile un amore diverso dal tradizionale. Lo stile sarebbe quello talebano , se non fosse che siamo in Italia dove civiltà e democrazia impongono altri metodi di intervento, meno cruenti e radicali, ma non meno dolorosi e massacranti.
Martedì 8 settembre, alle 21, in Piazza Oberdan a Milano, fiaccolata sulla scia di WE HAVE A DREAM, l'iniziativa spontanea nata a Roma per sfidare l'omofobia.
Anche questa fiaccolata, come tutte le altre nel Paese, appartiene a tutti i partecipanti, perciò non ci saranno discorsi di apertura / chiusura, o interventi vari. Non ci sarà nemmeno musica. Non ci saranno i soliti simboli di associazioni o gruppi, perché deve essere una fiaccolata di persone, alla quale devono poter partecipare liberamente tutti .L'iniziativa ha lo scopo di ribadire con forza che nessuna persona può essere aggredita, picchiata,molestata o infastidita per il proprio orientamento sessuale. Non sarà certo la paura a cambiare il cuore e la testa delle persone e nemmeno a permettere che gli elementari diritti di tutti siano proibiti per alcuni .

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Intessante manifestazione alla quale bisognerebbe esserci. Voi ci andrete? Io due notti di fila. Vi penserò. Baci Dino

SkraM ha detto...

Effettivamente l'immagine e' abb cruda... ma rende bene l'idea.

Io purtroppo non potro esserci alla fiaccolata perche i miei orari lavorativi non me lo permetteno... (15,00-23,00). Ma saro il piu pensiero per quel poco che puo valere sara' li con tutti i manifestanti.

SkraM ha detto...

ho scritto in un italiano pessimo...

volevo dire: "Ma il mio penserio, per quel poco che puo valere, sara' li con tutti i manifestanti."

Anonimo ha detto...

Buon pomeriggio, si è cruda ma è la verità per gli ignoranti e gli stolti. mi fa venire i brividi tutto ciò, Penso che sia un'iniziativa meravigliosa.. Ioo non sopporto simboli , bandiere associazioni, ma gente , persone che lottino per avere un'ugaglianza..Tutti hanno il diritto di Amare . Ma non solo gli omossesuali, ma tutte le persone hanno bisogno di Amare, L'Amore è vita e l'Amore si fa con la testa!!!
Baci
Barbara

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Bene a sapersi, mercoledì sono già in giro e quindi mi unirò certamente.

PS: arrivo qui via Skram, che invidia avere una cheerleader...

SkraM ha detto...

@Anastasia
e no caVa mia, voglio il pagamento dei diritti per la segnalazione!

rusja ha detto...

impressionante...

MELCHISEDEC ha detto...

Ultimamente comincio a dubitare che una o più manifestazioni possano davvero cambiare qualcosa; certamente contribuiscono alla visibilità, al gridare "eccoci!", ma poi il cambiamento segue vie meno lineari, meno gridate.
Comunque meglio che tacere.