domenica, febbraio 17, 2008

Carramba, c'è LR Carrino!



Simpaticissima serata a casa ieri per la festa (quasi) a sorpresa del compleanno di Rob . C'erano Ulisse, lo zioMario che festeggiava la recentissima zianza (è nata Alessia!)e Sbrindillo, il suo compagno. Nessuna nostalgia per gli anni che passano, Rob è troppo preso dalla nuova consapevolezza di sè da non perdere tempo in rimpianti e geremiadi. Il volontariato presso il telefono amico gli sta offrendo continui stimoli di crescita, oltre la possibilità di fare qualcosa di concretamente utile per gli altri. Ha deciso però di ricavare uno spazio per sè tra i tanti impegni a favore dell'umanità gaya, perciò si concentrerà nei prossimi giorni nello studio del manuale "Come fidanzarsi con un uomo senza essere una donna" di Alessandro Fullin, volendo dare una svolta decisa alla propria vita. Dalla teoria passerà ovviamente di seguito all'applicazione pratica delle competenze ed abilità acquisite con la fiduciosa apertura alla vita che lo caratterizza.
La serata procedeva tranquilla, accompagnata da immagini e musiche della Carrà prima e della Pausini poi, quando ad una cert'ora (non saprei essere più preciso, sul tardi comunque), il suono del citofono ha annunciato una carrambata, preparata per me da moEn con la complicità di moDan: l'arrivo di Olmo ed Ernani con L.R.Carrino, autore del già più volte citato Acqua storta, a Milano per la presentazione del libro. L'ho riconosciuto subito, avendolo visto in foto (un gran bel ragazzo, per inciso). L'arrivo dei tre amici ha naturalmente dato nuovo impulso alla serata, anche perchè Olmo ed Ernani, che stanno per diventare coppia anche artisticamente nell' ormai prossimo debutto teatrale, si sono confermati autentici narratori ed interpreti. LR, che si occupa di sceneggiatura e di teatro da sempre, si è prestato a fare da spalla ai racconti sempre esilaranti dei due. Grazie ai miei novi per la bella sorpresa e ad Olmo ed Er, per averla resa possibile: ci tenevo a conoscere e stringere la mano al giovane scrittore napoletano.Una bella serata tra amici insomma. LR tornerà a Milano prossimamente e non è escluso si riesca ad organizzare una delle nostre serate troppiane per parlare del suo romanzo, perchè vale davvero. Comaschi, state allerta!
Al grande Rob, l'omone nero del telefono amico, un fortissimo abbraccio e ancora tanti auguri!

3 commenti:

Rico ha detto...

Acqua storta? già il titolo mi piace! Lo prenderò. E auguri a Rob!

ZioMario ha detto...

Tenetemi informato sia sulla presentazione a Milano che sulla rappresentazione teatale di Olmo, così posso informare a mia volta la mailing, visto che ultimamente non ci sono molte notizie da riferire....

Anonimo ha detto...

bella serata !...e buona anche la pizza. complimenti !!! sbrindillo