domenica, febbraio 24, 2008

Non basta mai!


Eppure sembra non basti mai...
Venerdì per me è il giorno in cui tutte le tensioni e lo stress lavorativo, accumulati durante la settimana, hanno il loro culmine per poi sfogare ed abbandonare, temporaneamente, la mia mente. La stanchezza fisica allora scivola via e, rinvigorito, "stacco la spina" cercando di godermi al meglio i miei novios, dedicandomi quindi anche a me stesso, al Lupetto ed alla casa. Sono situazioni normali, che riempiono il mio fine settimana. Mi fanno star bene. La nostra storia d'amore procede con vento di bonaccia e, come ha scritto Moser nel precedente post, esiste il "pericolo routine". Ser ed io abbiamo sempre cercato di scongiurare tale pericolo, non tanto riempiendo la nostra vita con viaggi, uscite e cose da fare, ma cercando di alzare l'asticella delle possibilità personali. Di puntare in alto, di correggere il tiro in caso di errore dell'uno o dell'altro. Con Modan stiamo condividendo insieme lo stesso metodo. Da un lato forti, perchè il tempo trascorso insieme ci ha dato ragione, dall'altro estremamente deboli, in quanto in gioco ci abbiamo messo tutto noi stessi nel vero senso della parola e quindi, a volte, la paura di aver imboccato la strada sbagliata ha il sopravvento. Nessuna certezza perciò che il metodo sia giusto. Non abbiamo riferimenti di altre troppie e temo che a questo punto non esista tale possibilità. Ci è capitato di chattare con alcune coppie che vivono un'esperienza a tre, ma il più delle volte è puramente di tipo sessuale. Il terzo, anche se non occasionale, è considerato come tale e quindi ai margini della coppia. I nostri sentimenti intrecciati non ci hanno consentito (meno male!) di vivere una relazione del genere, pur non disapprovandola, per carità.
Ho messo al centro della mia vita il nostro amore. Senza paura di cadere e di sbagliare. Senza calcoli. Quando provo a razionalizzare, mi sembra di uccidere i sentimenti che sto vivendo. Ci devo rinunciare e lasciare vivere forse la parte migliore che ho: i miei novios. Diversi, come sono diversi i miei sentimenti verso di loro. Uguali, come sono uguali in tutti e tre i sentimenti che ci spingono a vivere questo grande amore....che non basta mai.
Buona domenica amici!


A voi, mori, dedico questa canzone bellissima, dove in ogni frase trovo un pezzettino di voi, ma soprattutto ciò che sento io per voi... (En)


4 commenti:

Andrew ha detto...

Non avere riferimenti non è per forza un handicap...anzi! In una società che, da quando nasciamo, ci costringe all'emulazione talvolta è un vantaggio!

Tornerò a trovarvi ;)

nonsoloattimi ha detto...

Io vi ammiro, proprio tanto... il rapporto di coppia è già così complesso e articolato... capire l'altro, le sue esigenze, amalgamarsi ma non soccombere mai l'uno all'altro... in tre tutto si amplifica ancora di più... siete meravigliosi...
vi voglio bene!

Ivan ha detto...

Sempre un bel momento venirvi a trovare qui... aspettando l'estate xkè stavolta un giro dalle vostre parti riusciremo a farlo...
Un'incoraggiamento a riflettere, uno stimolo per il quotidiano e per le idee, o la semplice condivisione di pensieri ed esperienze che fanno si che uno non si sente solo nella sua piccola sfera individuale/di coppia o famiglia, anzi spronano ad andare più avanti...
Grazie ragazzi, siete sempre presenti per noi.
Un abbraccio

Blue highways ha detto...

Vi abbraccio anch'io. Siete proprio grandi, è raro trovare persone come voi, capaci di far funzionare un rapporto così omplesso come quello a tre. Complimenti!