lunedì, marzo 10, 2008

Grande Zapatero: "Defendemos la alegrìa"!



Bambi ora può contare su una maggioranza più ampia, non dovrà più fare i conti con i partitini che con minacce e ricatti hanno rallentato la corsa della nuova Spagna. Il coraggioso lider socialista può ora continuare ad osare più in grande, col consenso del popolo che vuole finalmente crescere libero dai pesanti condizionamenti USA e, al proprio interno, libero dalla potentissima Chiesa cattolica, rappresentata dalla maggioritaria Opus Dei.Il coraggio e la determinazione pagano e ha vinto la logica del "voto utile".Perdono o addirittura crollano quasi tutti i partiti alternativi ai due giganti socialisti e popolari. Finalmente una sinistra nuova nel vecchio e sterile panorama europeo, premiata perchè portatrice di una politica che funziona. "La Spagna grossomodo è sulla strada giusta. In questi quattro anni "ha conferito maggior potere ai più deboli", in modo da avvicinarli ad una ideale parità di diritti ", sostiene Philip Pettit, politologo dell'università di Princeton. Il modello Zapatero è esportabile in Italia? Speriamo, anche da noi sono fortissime le pressioni della Chiesa cattolica e della miriade di partitini ricattatori: c'è bisogno di coraggio da parte della sinistra e di non sprecare voti utili da parte nostra.

Anche in Francia i socialisti avanzano nelle municipali lasciando la destra al 40%: il vento soffia forte!

8 commenti:

nonsoloattimi ha detto...

Ciao ragazzi, mi scuso per avervi trascurato un pò, ma voi sapete perchè... passo a dirvi grazie per essermi stati vicini e soprattutto per dirvi che ho appena ritirato la radiografia ed è tutto ok...
non so spiegarvi quanto sia risollevata...
vi voglio veramente bene, un bacio per ciascuno
Claudia

Los 3novios ha detto...

Siamo contenti con te, Claudia!Ora tutti si torna a vivere un po' più serenamente. Bacio x 3

Andrew ha detto...

Scusate e chi dovrebbe mettere in atto l'insegnamento Socialista Spagnolo in italia, il PD? Ahahahahah! Altro che voto utile...

I socialisti in Spagna questa riconferma non se la son conquistata con uno spauracchio o per difetto, ma con una politica che ha saputo dimostrarsi sana, coerente, vicina alle "fasce deboli" e soprattutto che non promette più di ciò che può mantenere.

Anonimo ha detto...

GRANDE! evviva! Mel

Los 3novios ha detto...

@andrew, sei liberissimo di disperdere il tuo voto e anzi di darlo direttamente alla destra berlusconiana, pur decidendo di votare scheda bianca o nulla, ma lasciaci la flebile illusione che il voto alla sinistra (per modo di dire) italiana consentirà, come già scritto, almeno di mantenere aperta la discussione anche feroce a favore delle fasce più deboli. Questo almeno ce lo devi, non esistendo altra alternativa percorribile.E chissà che l'effetto Zapatero non finisca di trascinare l'ambiguo Veltroni nel vortice della nuova sinistra riformista europea ...

Anonimo ha detto...

Cosa vedo!! un blog che parla spagnolo ... fantastico:)
Sono molto felice della riconferma di Zapatero, vuol dire che gli spagnoli hanno condiviso le scelte di questi anni.
In Italia dovremo aspettare ancora e poi ancora.
Non vedo uno Zapatero all'orizzonte.
Anche se Walter continua a professarsi "nuovo" e "innovatore" io non ci casco.
Grazie della visita.
Un bacio a tutti e 3

www.coltemposai.splinder.com

Anonimo ha detto...

io ci vorrei sperare ma sono un poco scettico
certo che l'italia avrebbe bisogno di uno Zapatero : ma chi potrebbe essere ?
Dio salvi l'Italia

Anonimo ha detto...

l'ultimo commento è il mio
un bacio a tutti e tre
sonante splinder