domenica, marzo 09, 2008

Faby


"Condannati a votare nel lutto", i cugini spagnoli rinnovano il Parlamento. La figlia di Isaias Carrasco, il socialista ucciso proprio alla vigilia nei Paesi Baschi in un attentato, ha invitato tutti ad andare a votare in risposta al vigliacco assassinio di suo padre, "perchè difendeva la libertà, la democrazia e gli ideali socialisti". Da noi, in piena campagna elettorale, il plastificato leader del "popolo delle libertà" straccia platealmente il programma del partito avversario. Due modi diversi per affrontare il problema comune del rinnovo politico nei due Paesi.
Oggi però è domenica e non voglio insistere sulle solite questioni che finirebbero per intristire.


Piuttosto, dobbiamo ringraziare pubblicamente la nostra carissima amica, Faby, cui solo ora abbiamo detto di essere diventati troppia. Non per cattiva volontà, perchè volevamo tenerla all'oscuro della situazione, ma perchè da sempre preferiamo che a parlare di noi sia il nostro modo di essere, piuttosto che le parole. Beh, col blog la situazione si è rovesciata e sono necessariamente le parole a farla da padrone,ma è stata una scelta provocatoria anche per il nostro stesso modo di essere, costringendoci a sistematizzare in qualche modo la nostra realtà.
Conosciamo Faby, che vive nel bellissimo Abruzzo, da ormai non pochi anni. L'abbiamo conosciuta tramite la cugina Paola, che per un certo tempo è vissuta qui a Como. Da allora, sia pure non costantemente, siamo rimasti in contatto con quella ragazza dolcissima e simpaticissima con cui En ed io avevamo scoperto immediato feeling. La scorsa estate, nella nostra tappa verso il Salento e ritorno, c'eravamo fermati per poche ore a salutare le amiche chietine ricevendo in cambio non solo uno straordinario carico d'affetto e amicizia, ma anche di prodotti strabuoni, sconosciuti in questa nostra fredda (in tutti i sensi) terra lariana.All'andata Dan però non c'era, perchè ci ha raggiunto direttamente a Lecce, mentre al ritorno la sosta è stata talmente veloce che abbiamo fatto giusto in tempo a scendere dall'auto tutti e tre (più Lupetto e Miretta naturalmente)per un velocissimo bacio. E così non c'è stato modo di dar tempo alla novità di emergere. Ci siamo decisi a farlo solo nei giorni scorsi , perchè aspettare un nuovo incontro poteva significare un rinvio ancora troppo in là nel tempo. Ecco come Faby ha accolto la notizia:



"Ciao ragazzi, anche se tardi, come promesso ho fatto un giro sul vostro blog....come prima cosa, volevo fare i complimenti a L. per la pagella (e i complimenti anche a voi per come lo state educando e per tutto il bene che gli volete)....poi confermo, non mi sono sconvolta, vi dico la verità, anche se non ne avevamo mai parlato, sapevo del vostro rapporto e per me è una cosa "normale", invece meno "normale", o meglio meno consueto è la troppia, nel senso che siete la prima troppia che conosco o penso....o per lo meno voi siete gli unici che non si vergognano a dirlo...però ripeto, per come è per me una cosa nuova, non mi ha "turbato" (quasi mi stupisco....), anche perché voi ne parlate con una tale naturalità e semplicità, che "non fa strano".....sapevo dei rapporti a tre, ma non immaginavo che ci fossero relazioni stabili a tre...Cmq complimenti...avete tutti e tre gusto....siete 3 bellissimi ragazzi! Un abbraccio a tutti...Faby".
E' esattamente così che noi vorremmo essere sempre riconosciuti, senza alcuna forzata esibizione, ma nella normalità del nostro stare insieme e porci di fronte agli altri.
Grande Faby, sei davvero un'amica straordinaria. Già ti volevamo bene, ora ti sentiamo ancora più vicina! E ti aspettiamo, come tu e Massy ci avete promesso. Appena il brutto momento si risolverà per il meglio vogliamo avervi qui per godervi con un po' di calma. Un grandissimo triplice bacione cui si aggiungono ovviamente L. e Mir.
des

2 commenti:

Andrew ha detto...

E' un pò come la naturalezza del Coming Out...dopo un pò non si ha neanche necessità di dirlo ma si vive la propria omosessualità, parlando ed agendo in una condizione di assoluta naturalezza...ed è quello che vi auguro anzi, son sicuro (anche perchè mi sembrate su un'ottima strada) raggiungerete prestissimo!
Baciozzi alla terza :)

Anonimo ha detto...

Conoscendovi anch'io dal vivo non posso che unirmi ai complimenti della vostra amica Faby: siete 3 diversissimi e bellissimi ragazzi, una combinazione esplosiva.
Scusate se mantengo l'anonimato...