martedì, marzo 25, 2008

In vetta




Pasquetta sul Monte Generoso (1704m)per la tradizionale gita fuori porta. Sole e vento gelido ci hanno fatto compagnia nella scampagnata in territorio elvetico, a due passi da casa. La rovinosa caduta della conducente del famoso trenino a cremagliera, giusto alla partenza da Capolago, ha suscitato una certa apprensione in tutti i passeggeri : sarebbe stata in grado la poco accorta signora, che ingenuamente ha confessato di inciampare spesso negli scalini di salita, di condurci, tra burroni e crepacci, sani e salvi alla vetta? Nonostante il mio quasi inspiegabile nervosismo , tutto è andato per il meglio e siamo poi tornati a casa giusto in tempo per concludere la serata nel migliore dei modi, con gli amici Mau&Mau e Ma ( ma stanno diventando una troppia?).Abbiamo così rispettato la tradizione. Oggi ultimo giorno di ferie per Alby e Banky: le feste sono proprio finite.

4 commenti:

Andrew ha detto...

Beh, ma almeno vi siete divertiti? Siete stati bene? :)

Los 3novios ha detto...

Si ci siamo divertiti nonostante alcuni nervosismi, come detto, inspiegabili. Abbiamo mantenuto alto la voglia di stare insieme e di sorridere. Nonostante il freddo pungente e l'impossibilità di stringerci in pubblico siamo stati bene tutti e cinque tutti scaldati dall'immenso affetto che proviamo l'uno con l'altro.

Ma ha detto...

Una nuova troppia?
Non direi, anche se l'amicizia e una strana alchimia ci portano a stare molto spesso assieme.
Per quanto ne so, siete unici. Soprattutto dal punto di vista del funzionamento della vita di troppia.
Comunque la serata è stata rilassante e simpatica. Come sempre quando si è con voi.

Anonimo ha detto...

Che bella esperienza! I monti li doro!
:-)
Buona ripresa del quotidiano!
Mel