martedì, febbraio 24, 2009

E la ronda va



E' indubio che la criminalità sia in aumento, non occorre che la Lega lo sbandieri continuamente con titoloni ad effetto sui maggiori quotidiani (di pettegolezzo) locali. Non ci dicono naturalmente che la stragrande maggioranza delle violenze sono opera di criminali italianissimi, preferendo gettare in prima pagina sempre e comunque il mostro immigrato. Per quanto riguarda i reati sessuali, da un'indagine dell'Istat risulta che il 90% degli stupri è commessa da indigeni e nel 69% dei casi addirittura all'interno delle tranquille e tradizionali pareti domestiche. Se poi prendiamo in considerazione le altre manifestazioni criminali... Beh, abbiamo completamente rimosso le mafie nostrane che tanto hanno fatto da guadagnare fama e disonore all'intero Paese?
Secondo il Governo e questa maggioranza (ma anche per merito dell'inetta e sempre zitta opposizione) tocca a noi cittadini provvedere alla nostra sicurezza. Come a dire, anzi a gridare forte che lo sappiano tutti, che lo Stato è incapace di tutelare un elementare diritto del cittadino. L'istituzione delle ronde, o comunque le vogliano chiamare, è di fatto l'abdicazione ufficiale dello Stato. Che non si voglia risolvere la questione mafie, perchè entrano in gioco troppi interessi e troppe collusioni con apparati statali e finanze private, l'avevamo già capito da un pezzo, più o meno dalle stragi di Capaci e via D'Amelio, ma pretendere che ora si debba provvedere noi è davvero assurdo, incredibile. Non voglio nemmeno prendere in considerazione il genere umano che verrà arruolato all'uopo: excarabinieri ed expoliziotti mi pare, vista l'età del pensionamento, siano inadeguati. Saranno piuttosto altri "ex" a costituire i nuovi eserciti dell'ordine e, francamente, c'è di che preoccuparsi.
E' anche vero che è in inquietante ascesa la microcriminalità: persone che fino a ieri erano ligie alle regole oggi spavaldamente le infrangono appena possono. Non c'è da stupirsi: la perdita del senso etico è conseguenza naturale del regime belusconiano. Come fa lui a livelli spudorati, fanno tutti sia pure più in piccolo, spalleggiati ed incoraggiati dal facciatollismo impunito. Il vuoto morale si diffonde a macchia d'olio, senza che l'opposizione provi nemmeno a porre la questione a livello nazionale. Persino i cattogerarchi così pronti a condannare le interpretazioni della vita diverse dalle loro, si trovano completamente a proprio agio in quest'assenza di sostanza morale che concede privilegi e potere d'ingerenza, purchè su marginali (per Napo naturalmente)argomenti formali.

5 commenti:

Massi ha detto...

Questo governo, come si dice a napoli, è buono solo "a mette 'e pezze a color" (a mettere delle toppe alla buona quando si presenta un problema)! e l'italiano medio è talmente idiota che riesce a essere gratissimo quando gli fornisci un finto nemico su cui scaricare le proprie frustrazioni. in questo momento d'oro non ha che l'imbarazzo della scelta: rumeni, gay, atei, donne, ecc. ecc.

Anonimo ha detto...

Condivido questo tuo punto di vista e anche quanto dice Massi: la destra imperante sa bene come servirsi di uno strumento di governo che nei secoli non ha mai fallito, e cioè il pilotare l'odio insito nel genere umano.
E nel far questo non si limita a far sfogare questo sentimento (azione che potrebbe esser vista anche come positiva valvola di sfogo e quindi di neutralizzazione dell'odio stesso) in modo per così dire virtuale, come avveniva in epoca di "panem et circenses" assistendo da spettatori inattivi alla lotta tra gladiatori o attualmente al pugilato, ma si spinge oltre, favorendo e addirittura proponendo di organizzare (e ufficializzare regolarizzandola e ripulendola da ogni eventuale rimasuglio di negatività, proprio come si fa col riciclo del "denaro sporco") una diretta azione in prima persona.
Che le ronde siano costituite da ex carabinieri o poliziotti tutto sommato è, come dici, meno pericoloso rispetto alla possibile presenza in esse di esaltati alla ricerca di capri espiatori sui quali concretizzare la violenza e l'odio che non hanno mai avuto il coraggio di praticare in libera autonomia.
Mi disorienta soprattutto il fatto che la stragrande maggioranza degli educatori, genitori in primo luogo, non muova un dito per far sì che le giovani generazioni imparino a riconoscere in questo plagio un tentativo di annullare la loro capacità di giudizio e di autonomia di pensiero (senza parlare dell'annientamento del loro senso morale).
Mah!
Saluti, Dino
PS Buone vacanze!!! Uno stacco vi farà senz'altro bene!

Ulisse ha detto...

Se Berlusconi dicesse anche di aver diminuito i finanziamenti alle forze dell'ordine, tanto che l'esercito sarà costretto a diminuire il personale civile forse la gente capirebbe un po' meglio che le ronde sono solo un regalo politico alle camicie nere, azz scusate volevo dire alle camicie verdi, mi sono sbagliato.

Massi ha detto...

Ulisse, non ti sei sbagliato...non ti sei sbagliato per niente!

言承旭Jerry ha detto...

cool!i love it!AV,無碼,a片免費看,自拍貼圖,伊莉,微風論壇,成人聊天室,成人電影,成人文學,成人貼圖區,成人網站,一葉情貼圖片區,色情漫畫,言情小說,情色論壇,臺灣情色網,色情影片,色情,成人影城,080視訊聊天室,a片,A漫,h漫,麗的色遊戲,同志色教館,AV女優,SEX,咆哮小老鼠,85cc免費影片,正妹牆,ut聊天室,豆豆聊天室,聊天室,情色小說,aio,成人,微風成人,做愛,成人貼圖,18成人,嘟嘟成人網,aio交友愛情館,情色文學,色情小說,色情網站,情色,A片下載,嘟嘟情人色網,成人影片,成人圖片,成人文章,成人小說,成人漫畫,視訊聊天室,性愛,a片,AV女優,聊天室,情色