mercoledì, febbraio 04, 2009

Il corpo non inganna



A volte succede che è il corpo a tradire i nostri reali sentimenti. Alcuni gesti, che sfuggono al controllo cosciente perchè trascurati a favore di segnali più evidenti, possono rivelare agli altri e a noi stessi ciò che veramente sentiamo nei confronti di una situazione, una persona o altro. Senza tirare in ballo lo studio del comportamento prossemico, a tutti sarà capitato in qualche circostanza di sperimentare la non corrispondenza tra quanto desiderato mentalmente e quanto realmente voluto dal fisico, che invece risponde più praticamente a dirette sollecitazioni chimiche. Se siamo consapevoli che una persona ci attrae molto, ma è sconveniente manifestarlo in sua presenza, esercitiamo volontariamente un forte controllo sul nostro corpo che altrimenti tradirebbe coi più diversi segnali la nostra interessata attenzione. Se, al contrario, manifestiamo anche verbalmente un qualsiasi tipo d'interesse verso qualcuno che crediamo di stimare o altro, ma ciò non corrisponde al "vero" chimico-fisico, è probabile che, trascurando incautamente il controllo del corpo, questo finisca col rivelare la verità di cui non siamo ancora consapevoli attraverso evidenti segnali di noia. Niente è più eloquente di un corpo che sistematicamente piomba nel sonno più profondo in certe conversazioni, mentre risulta estremamente vigile in altre, benchè ossessivamente ripetitive e inconcludenti.Conclusione: il linguaggio del corpo non va sottovalutato: abituiamoci ad ascoltarlo perchè forse sa meglio della nostra testa ciò che è buono per noi. In ogni caso, giocare d'anticipo sul corpo ci eviterebbe delle grosse gaffes!

4 commenti:

valentino ha detto...

e si ..vero ..il corpo comunica ... e forse il linguaggio piu' sincero e vero che ci sia ...

AreadiWernicke ha detto...

devo dire che una "troppia" mi è nuova... avevo sentito dei triangoli, ma che fossero equilateri mi mancava... sono curioso.. devo spulciare un po domani questo blog per capire meglio..

Anonimo ha detto...

Verissimo ciò che scrivete.
Alex

Anonimo ha detto...

Complimenti per il blog intelligente!
Fausto
www.gaybrianza.blogspot.com