mercoledì, febbraio 14, 2007


Beh, oggi è s.Valentino, come si fa ad ignorarlo visto che da settimane la solita kermesse consumistica si è scatenata inseguendoci in ogni dove? Anche a volerne restare fuori rifiutando per principio di cadere nella rete commerciale che ti fa sentire un verme se non regali minimo un fiore ai tuoi innamorati, non si può fare a meno di dedicare un pensiero d'amore alle persone che vorresti sempre, in ogni singolo istante, al tuo fianco. E naturalmente io penso a loro, En & Dan, i miei novios. Gridan poi, in questi giorni, combatte "tenacemente" contro il virus influenzale che l'ha colpito nel pieno dei suoi personalissimi driving slavytest, per cui è oggetto di specialissimi pensieri miei e di Pomen.

Per la verità, a dirla proprio tutta, io li penso sempre come se ogni giorno fosse sanvalentino. Oggi però è diverso. Sono spinto a farlo, persino con il benestare di un santo, Valentino appunto. Voglio sperare che per noi non ci sia un santo diverso, magari di serie B come per tutto il resto. Un oscuro, sconosciuto, emaciato santo, pure lui emarginato dalla comunità ufficiale dei beati. Anche se a leggere le agiografie viene però da pensare ad orientamenti omo di molti esempi della cristianità. Perchè no?Lassù non faranno certo storie di orientamento ed identità sessuale: queste sono questioni umane, ruiniane e basta.
Piuttosto, come dire in modo nuovo ai miei compagni che li amo? Fossi un poeta riuscirei, con poche parole, ad esprimere il mondo di sentimenti che vorticosamente mi occupa il cuore, facendolo palpitare di brutto al solo pensarli. Racconterei lo stupore per la meravigliosa realtà che mi paralizza la lingua ( e la mano che digita), i tanti momenti in cui, guardandoli non visto, mi perdo del tutto nei particolari dei corpi che pure conosco a memoria. E via con i miei stati d'animo e le straordinarie emozioni che loro, i novios,mi provocano ininterrottamente, ma... E' una noia mortale la descrizione dell'amore se non si possiede il dono singolare del poetare che sa rendere immortale il più comune dei sentimenti.Allora, mori, inutile girarci intorno: vi amo e vi voglio vedere, toccare, godere il più presto possibile! Anche oggi, giorno di S.Valentino! (s)
PS Auguri a tutti gli innamorati!

3 commenti:

En - Tresnovios ha detto...

Eccomi rientrato a casa e mi trovo questo po'po' di post....
E' il nostro vissuto quotidiano...e non ci sono Santi che tengano.
Parole di emozioni che suscittano emozioni che si trasformano/trasformeranno in atti...solo così diventa dolce l'attesa.....di qualche ora o di qualche giorno poco importa per noi tre naviganti nell'infinito mare che è l'amore. Quell'isola non è così lontana....e allora avanti tutta!!!! Vi amo!

melchis cavaliere ha detto...

In ritardo, ma accettate i miei auguri! Mel :-)

Los 3novios ha detto...

Ci sono pure io!
Copertina sulle gambe come la nonna che fa la maglia e via che si digita.
Oggi è la seconda volta che guardo blog, sulla prima non c'era ancora il post d'amore, ora invece ritrovo questo scritto d'amore!
Come spesso accade è ser che scrive, ma il bello della nostra storia è anche il fatto che anche il il più sentimento ce lo trasmettiamo, l'uno all'altro, facendo rimbalzare da una parte all'altra. Proprio per questo lascio un enorme VI AMO !!
Buon SanVa a tutti!

Cancellato 14/02/07