martedì, giugno 24, 2008

Contorta realtà


La notizia è arrivata anche sui media italiani, liberati dalla sconfitta calcistica di domenica: "Si allarga la forbice con la Spagna". L'attenzione degli Italiani è ancora concentrata sulla delusione agonistica.

Torna prepotente in cronaca il caso di Emanuela Orlandi, la figlia di un dipendente vaticano, scomparsa nel nulla nel 1983.Marcinkus e Renatino De Pedis,il boss della banda della Magliana sepolto ( per meriti speciali?)nella basilica di Sant'Apollinare a Roma, sono indicati dalla testimone chiave come i due principali protagonisti di quel mistero mai chiarito.Probabile che terrà banco l'intera estate senza che se ne venga a capo.

Dal blog di Mel (e dai colleghi) seguo passo passo il rito degli Esami di Stato da cui quest'anno per la prima volta sono stato escluso. Non con dispiacere, per la verità, anche se un po' di ansia mista a tenerezza mi tiene incollato all'iniziazione dei miei ragazzi che vivo in differita.

In casa Troppia è tornato Lupetto, cresciuto visibilmente nel corpo dopo sole due settimane di mare. E' un'età speciale l'adolescenza, sotto tutti gli aspetti. Difficilissima, perchè la personalità si sviluppa alla ricerca della propria identità in maniera non sempre lineare ed i problemi, anche i più piccoli, assumono proporzioni gigantesche. Per noi che l'abbiamo superata da un pezzo resta nel ricordo una bella età, perchè ha la giovinezza dalla sua e tutta la vita da giocare, con i sogni e le speranze che riempiono la fantasia e la stessa realtà.

3 commenti:

naturline ha detto...

We know your pain and are with you.

Anonimo ha detto...

Buonasera, cari Tres!
La Spagna ci ha superato in tutto!
Belli, in crescita economica, tenaci,civili.

Quanto agli esami... lo so, sto tediando assai.
:-) Mel

Los 3novios ha detto...

# Mel, non stai affatto tediando e a me offri un servizio preziosissimo col tuo punto di vista da "commissario esterno".
Tra poco poi ti segnalerò il nascente blog di Lupetto (Linguae Latinae Domus)che necessiterà di consulenze.
ser