domenica, giugno 22, 2008

Solstizio d'estate


Il post che En ha scritto ieri ha dato il via al risentimento di qualcuno che aveva coltivato aspettative diverse dalle nostre nell' amicizia. Non è la prima volta: una storia d'amore a tre è ancora troppo poco compresa e accettata.Più facile degradarla alla più comune storia di sesso a tre. Diventa così più semplice comprenderla ed inserirla in schemi mentali e sociali noti. Strano che proprio nel mondo gayo che vive sulla propria pelle l'incomprensione e la non accettazione sociale delle proprie storie di coppia, ci siano poi persone che finiscono con l'essere a loro volta ottuse e chiuse alle infinite possibilità dell'amore. Ma a pensarci bene strano non è: avviene spesso così per un meccanismo inconscio di rivalsa e bisogno di dare sfogo alle frustrazioni accumulate.L'insensibilità nei confronti delle problematiche dell'immigrazione da parte di alcuni ne è un esempio.Ma avviene anche per una ricerca ossessiva di rassicurante"normalizzazione" che porta inevitabilmente ad un conservatorismo intransigente che tenta di stoppare sul nascere ogni nuova forma che esca dagli schemi noti. Anche di questo abbiamo già scritto.Non è un dramma.

Ierisera ,come annunciato da noi e poi anticipato da T nei commenti al post precedente, siamo stati all'Imbarco. Bella serata, in un luogo meraviglioso, giusto per vivere nella natura il solstizio d'estate. Abbiamo rivisto un po' di amiche/i elvetici e anche comaschi che non vedevamo da un po'. E' sempre un vero piacere. C'era davvero tanta gente anche perchè la serata era bellissima. Dopo anni abbiamo rivisto le lucciole!

Prima però Dan ed io eravamo andati a festeggiare il compleanno di Mau, lasciando a casa En con Lupetta. Abbiamo rivisto dopo un anno esatto i loro simpatici amici e conosciuto l'originale e creativo nipote di Mau, col quale abbiamo fatto un po' di chiacchiere stimolanti.
Al rientro, a notte fonda, abbiamo avviato i festeggiamenti del sexstizio d'estate continuati quasi ininterrottamente, salvo qualche pausa per brevi momenti di sonno, fino a dopopranzo. Ora i novi dormono ancora...

Stasera c'è la partita con la Spagna che En e Dan non intendono perdere. E torna pure Lupetto dal mare! Quindi, comunque andrà la partita, sarà una festa!

3 commenti:

Angelo ha detto...

Purtroppo abbiamo perso ai rigori (maledetta roulette russa calcistica, quanto la odio!) ma la vita continua, ci mancherebbe.
Buona settimana!

Len ha detto...

happy solstice! this is len in new york. i lived through the pre-stonewall era and really grew up in europe in the sixties, in basel. i had a rather conventional gay "marriage" for 18 years starting in 1971, but have been mostly single since then. most of my contemporaries died of hiv years ago; i now am entering an age when the few friends i have left have scattered to other parts of the country, or are disappearing for a variety of reasons. i have not been successful in re-creating a circle of friends. i continue to work, full-time, as a psychiatrist in private practice in midtown manhattan. i have a comfortable home that i share with my dog and cat. it is said that i look 15 years younger than my age, and i am fortunately in good health and good shape.
i tried to read your blog and probably missed most of its meaning, nonetheless i did understand that there must be many clusters, groups, "families" of gay men (and women?) creating utopia for themselves. wish i could join you! it is not clear to me if sex is not permitted or simply not the focus of the group process, but however you have worked it out (and i am certain there are many variations), it is very interesting to me. perhaps whoever reads this message can enlighten me. i would welcome as well visitors to new york city. i have limited italian and french but still useful german skills.
Len

Los 3novios ha detto...

Dear Len , we already answered you privately.Thanks!Here we try to live our wonderful history at best.
Des