lunedì, giugno 02, 2008

Festa della Repubblica


Rieccoci tutti a casa dopo la mattinata sportiva di En e Dan e la mia a svolgere le doverose cure parentali. Siamo ugualmente distrutti: loro due stravaccati sul divano ed io a tentare di scrivere sul blog. Nemmeno stavolta siamo riusciti ad andare al Ticino: la pioggia ci ha risparmiato (per ora), ma il cielo è sempre grigio con qualche momentanea schiarita del tutto inaffidabile. Non ci siamo comunque annoiati, anche perchè stiamo concretizzando le mete delle prossime vacanze estive. Come sempre, anche per questa incombenza pratica, io lascio fare a loro che però mi interpellano continuamente, temendo un mio eventuale successivo veto . In realtà non ho preferenze particolari e mi adeguo volentieri pur di evitare le noiose trafile della scelta.
Per me ieri è stato un pomeriggio di gin and sex: mentre i novi stavano al pc e mi coinvolgevano a distanza su località, prezzi, affitti, villaggi, etc., io mi rilassavo sul divano fino al momento della sexpausa generale . Così è stato fino a sera, alternando appunto gin e sex (ogni tanto si può fare perchè reggo bene l'uno e l'altro), quando ci hanno raggiunto alcuni amici di sempre per una cena in compagnia a "Il salice" , a due passi da casa. A proposito, ci siamo trovati benissimo: ottima cucina, prezzo abbordabile. Volendo si può scegliere anche pizzeria, con 100 proposte diverse.Come se non bastasse è anche friendly, ma questo è del tutto secondario.Abbiamo poi concluso la serata a notte fonda a casa nostra per festeggiare insieme la Repubblica.

Non sento più i novi da un po', temo si siano addormentati perchè distrutti dalle troppe vasche in piscina. Avevo immaginato bene: dormono il sonno degli sportivi. Li ho fotografati, ma non sono ancora in grado di scaricare sul nuovo pc le foto... Ancora qualche minuto e li sveglierò perchè Mau & Mau ci aspettano a casa loro per un boccone repubblicano. Buona festa, Italia!

1 commento:

L'Alchimista ha detto...

Lascio un segno della mia visita, sono passato. Ciao belli.