mercoledì, giugno 11, 2008

Santa Rita, intercetta per noi!


I titoli dei media sono quelli di circostanza:

La clinica degli orrori, Sanità: truffe da 5 miliardi l'anno,Altre 20 morti sospette,Le intercettazioni. Di tanto in tanto esplode un caso a confermare che tutta l'Italia è uguale. Milano è nel sistema esattamente come Napoli, protetta da un governatorato all'apparenza efficiente, ma che finisce per favorire come sempre il mercato e gli avidi avvoltoi senza scrupoli che lo usano ovviamente ai propri fini . Nessuna morale, nessuno scrupolo: è buono tutto ciò che è utile per sè. Questa l'unica regola degli sciacalli, organizzazioni criminali e non,politici, ecclesiastici (perchè no? ogni tanto se ne scopre qualcuno), liberi professionisti e procacciatori d'affari. Nessun giuramento che tenga, di Ippocrate o fedeltà alla Repubblica: è solo forma, nessuna sostanza.
E noi cittadini, tagliati fuori dal potere del mercato ,ma costretti a subirlo, siamo trattati come bruti, animali da consumo. Che si tratti di beni necessari ,indispensabili o superflui,o del nostro corpo e della nostra stessa vita, noi "valiamo" oggi solo per quello che consumiamo e produciamo in termini di ricchezza. Niente altro ha valore ed importa qualcosa.
I discorsi di cui ci riempiranno la testa nei prossimi giorni sono vuota retorica. Non dimentichiamo che al Governo c'è la massima espressione italiana della filosofia del consumo, l'uomo che coi suoi media ha diffuso capillarmente la mentalità che produce gli scandali che oggi tutti condannano. Si discute tanto del "pacchetto sicurezza", ma nessuno si interroga sulle cause del degrado e della violenza di ogni tipo in aumento nelle nostre città. Forse l'abbruttimento sociale è il prezzo da pagare al nuovo dio. E' certo che negando la possibilità delle intercettazioni resteremo nell'ignoranza e non potremo tentare alcuna difesa. Santa Rita, aiutaci tu!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

che c'entrate voi con la Clinica Santa Rita?Avete fatto l allungamento penico in quella struttura?

Los 3novios ha detto...

Caro anonimo, tutto ciò che riguarda la nostra realtà ci interessa.Come dovrebbe interessare anche te.

procacciatore d'affari ha detto...

articolo interessantissimo, intercettazioni, viva la liberta di parola!