domenica, gennaio 27, 2008

Memoria della Shoah

Continuiamo testardamente a ricordare. Vogliamo consegnare alle nuove generazioni un mondo migliore, senza più eccidi ed orrori. Senza più discriminazioni di alcun tipo. Suona tremendamente retorico, perchè mentre confiniamo nella storia il vergognoso passato, il presente consuma ancora genocidi la cui realtà si finge di ignorare. Il futuro che andrebbe costruito da subito con buon senso e lungimiranza è relegato in una nebbia impenetrabile e giocato sulla base di interessi esclusivamente economici.

Ma oggi è il giorno della Memoria. Mentre guardiamo a ciò che è stato, abbiamo il dovere morale (termine ancora caro a tutti gli onesti) di pensare agli uomini del futuro che ci chiederanno conto del mondo che consegneremo loro. Testardamente coltiviamo la Speranza che l'uomo può cambiare radicalmente, se motivato dalla ragione e dall'amore.

3 commenti:

riri ha detto...

Ciao,ho iniziato a leggere il tuo blog,mi piace.
Posso farti un sorriso?
Si,te lo faccio:-)
Rosy

Anonimo ha detto...

il mondo non e' nostro ma ci e' dato in prestito dai nostri figli....il mondo non e' nostro ma delle generazioni future, per questo che dobbiamo impegnarci per consegnare a loro un mondo migliore.

Los 3novios ha detto...

Grazie, Rosy, un sorriso di questi tempi è prezioso perchè può aiutarci a guardare avanti con un po' di fiducia!
Ricordarci che il mondo non ci appartiene e che continuerà dopo di noi dovrebbe responsabilizzarci, ridimensionando i nostri insensati deliri di onnipotenza.