domenica, dicembre 16, 2007

La porta del Carmelo



Domenica gelata, domenica fortunata. Meglio vedere in positivo il grande freddo che è sceso sul Paese e che, secondo le previsioni, non ci abbandonerà nei prossimi giorni. Splende comunque il sole ed il cielo è azzurrissimo.

E' una domenica diversa dalle altre perchè oggi un amico, Dav. , dopo averci pensato a lungo ed essersi preparato, busserà alla porta del Carmelo di Monza per essere accolto nell'Ordine Secolare Carmelitano Teresiano .

Ognuno di noi ha le proprie idee e le proprie convinzioni, spesso guardiamo alla Chiesa cattolica come ad una matrigna vecchia e sclerotizzata, preoccupata solo di mantenere il potere che gestisce da secoli. Spesso così sembra davvero comportarsi attraverso le parole dei suoi uomini usi al potere. Ma una cosa è la fede, altra la religione. La relazione personale e comunitaria con la Bellezza originaria non può essere scalfita dagli uomini dell'Istituzione, perchè gode della libertà interiore che nessuno può intaccare.

Comunque sia, la scelta di Dav. provoca positivamente tutti noi amici, non solo richiamandoci all'impegnativa questione esistenziale, ma anche perchè, realizzando il suo sogno che comporta l'assunzione libera di nuove responsabilità, ci stimola a continuare con passione e determinazione la ricerca del modo migliore per essere ognuno se stesso.
Vogliamo assicurare a Dav. che gli siamo vicini in questa domenica specialissima e naturalmente tifiamo per lui.
Auguri!

2 commenti:

Gionata ha detto...

Carissimo
volevamo segnalarti che il tuo post "La porta del carmelo" è stato linkato nella sezione "notizie dal web" di gionata... complimenti per il tuo bel blog... semplice e rilassante... ecco perchè lo abbiamo inserito nella categoria dei blog consigliati da gionata.org...

un abbraccio da tutti noi

i volontari di gionata.org

--
GIONATA, newsletter informativa su "Fede e omosessualità"
WebSite: http://www.gionata.org -

Los 3novios ha detto...

Grazie! Ci fa piacere possa interessare quello che scriviamo che è sempre espressione della nostra meravigliosa realtà.
Ricambiamo l'abbraccio!