lunedì, dicembre 10, 2007

Quale via d'uscita?


Continua lo stato di malessere dei novi, stoicamente al lavoro nonostante il forte raffreddamento. In questi due giorni di pausa non abbiamo approfittato per riposare e stare tranquilli, presi dalla frenesia di godere fino all'ultimo secondo lo stare insieme senza limiti di tempo. Così comincia una settimana da malandati, coincidente con l'arrivo del grande freddo che ha prodotto nella notte una gelata come da tempo non si vedeva. Consola l'imminenza delle feste, anche se fino ad allora sarà dura per tutti.
Mentre in Inghilterra si discute la nuova tesi di Desmond Morris sull' omosessualità ("The naked man") non suffragata da prove scientifiche, in Italia si piangono i morti di Torino, si preannunciano giornate nere per i trasporti e prosegue lo show della exCdl.
Nuova azione disciplinare nei confronti del sostituto procuratore di Catanzaro, Luigi De Magistris,per aver acquisito e utilizzato i tabulati delle conversazioni telefoniche del ministro della Giustizia, senza la preventiva richiesta di autorizzazione alla Camera . Nessun commento, solo solidarietà al magistrato che ha osato indagare sulla corruzione di Mastella. La sensazione è che ci stiamo consapevolmente prendendo tutti in giro, non sapendo quale strada percorrere per mandare a casa una classe politica che ormai non ha alcuna credibilità e che discute di riforme elettorali solo per trovare compromessi che mantengano tutti in sella. Davvero niente di buono. Da dove arriverà la salvezza? Mi vengono in mente, probabilmente perchè siamo nel periodo, le grandi attese messianiche di Israele. Ma le aspettative concentrate su un novello messia umano storicamente fanno rabbrividire. Una via d'uscita ci sarà: occorre non smettere di cercare.

1 commento:

gay jerker ha detto...

Ciao 3novios!
Vista la foto a commento del post, il titolo +apprpriato è:
"Quale via d'entrata??"
;-)))

gj