sabato, settembre 22, 2007

Attesa


Frizzante fibrillazione in casa: entro lunedì mattina dobbiamo giungere ad una decisione importante che segnerà il primo nostro grande cambiamento da troppia. Non anticipiamo un po' per scaramanzia, un po' perchè la situazione richiede tranquillità e serenità di giudizio: si tratta comunque di cosa estremamente positiva che da tre giorni assorbe tutta la nostra attenzione e richiede il massimo affiatamento. Vedremo e poi racconteremo.

Intanto si ventila una nuova crisi della maggioranza parlamentare. Non è una novità e noi ,cittadini comuni che l'abbiamo votata, francamente non abbiamo più parole da spendere. Fassino minaccia la crisi di Governo ed elezioni anticipate: «Tutti devono essere consapevoli che un altro governo non c'è e se cade questo si va ad elezioni anticipate. Chi ha la responsabilità di governare non può esporre il Paese a questo rischio». Spera di far rientrare il problema, l'ennesimo, preparando il terreno alla prossima finanziaria, ma è giusto continuare così? Il ministro Damiano va oltre, segnalando precise colpe morali e politiche nel caso il Governo dovesse cadere, perchè "si avrà la responsabilità di consegnare questo Paese al centrodestra. Credo che questo rischio nessuno lo voglia correre".

E' vergognoso quello che sta accadendo e che è già avvenuto mille volte dall'inizio della legislatura: lo spettacolo penoso dei politicanti non conosce pudore. E' persino peggiore di quello offerto da Mike Buongiorno e Loretta Goggi di cui so nulla, ma che è abbondantemente riportato dai media. Meglio, molto meglio l'apparizione in tv del lider maximo, Castro, che ha saputo ironizzare sulla propria morte. Non è da molti.

Possiamo solo aspettare, poi anche noi decideremo.

2 commenti:

pippo ha detto...

Ehi, sono curioso! Si sa tutto della Goggi ( e di Buongiorno of course)e non di voi? Cos'è questa cosa così importante e segreta?Non arrivo a lunedìììììììììì

Anonimo ha detto...

Certe "cose" vanno proprio manducate... in ogni senso. Bene! :-)

Quanto a Mikkke... un cafone è stato con la Goggi! Penso, però, che l'evento non si inquadri nella solita spazzatura tv, ma solo frutto del cervello ormai rinco del Presentatore.
Mel