domenica, marzo 04, 2007

Notte magica


Serata magica ieri.
La natura ci ha regalato uno spettacolo meraviglioso offrendoci una luna trasfigurata che ha emozionato e provocato suggestioni straordinarie. Come sottofondo Sanremo e le sue canzoni, alcune davvero belle e che fanno pensare. Ti regalerò una rosa di Simone Cristicchi e Pensa di Fabrizio Moro meritatamente vincitrici. Per la prima volta anch'io mi sono lasciato coinvolgere piacevolmente dall'evento canoro nazionale.
Una puntata a Campione per tentare la fortuna (inutilmente) ha completato la serata traghettandoci nella notte magica dell'amore, conclusione di ogni nostra giornata.
Sono in molti a chiederci via email particolari sulla nostra vita intima che il blog per pudore e riservatezza tace. Com' è farlo a tre, la frequenza, i ruoli, etc. Curiosità naturali che non ci disturbano, ma che appartengono appunto alla nostra intimità di cui siamo gelosissimi e che, puntualizziamo sempre, sono parte fondamentale ma non esclusiva di una storia più grande, che è l'amore che ci unisce.
E' giusto però soddisfare qualche richiesta, dal momento che abbiamo scelto di vivere pubblicamente la nostra realtà.
Nei fatti ci amiamo senza sosta, spesso rubando al sonno il tempo che è sempre troppo poco. Fare le 3 e le 4 di mattina, come capita di frequente, non pesa nemmeno quando il giorno dopo ci aspetta una giornata impegnativa, perchè l'amore viene prima di tutto e la stanchezza è soprendentemente superata dal legame sempre più forte che il sesso riesce a creare. Moen ed io ci siamo ormai abituati ai ritmi del giovane modan la cui voglia d'amare è inesauribile e carica continuamente la troppia di desiderio e bisogno reciproco. Sesso sfrenato, fantasioso, senza limiti, ma che sa essere contemporaneamente dolce, tenero e profondamente innamorato, appagando completamente i sensi, la testa ed il cuore.
Non ci sono ruoli a condizionare l'amore. Preferenze personali, sì. Sono l'espressione della peculiarità e della diversità di ciascuno e arricchiscono anche il sesso, come il resto della nostra vita. La scelta, pensata, della fiducia totale ci libera dai condizionamenti artificiali, rendendo i giochi sicuramente più belli e completi, ma ci carica di enorme consapevole responsabilità, perchè non si scherza con la vita dei compagni. Nemmeno con la propria.
Succede a volte, per un motivo o per l'altro, che la troppia non sia al completo: anche in quel caso l'amore in due fa spazio al terzo, presente pur nell'assenza. All'inizio ciò ha rappresentato una difficoltà: abbiamo faticato a superare la gelosia tutta interna, abbiamo anche sofferto l'assenza, ma un po' alla volta siamo riusciti ad andare oltre la situazione contingente per godere pienamente dell'amore vero. L' intimità di due si riflette puntualmente e positivamente nella troppia, così che il terzo gode direttamente e comunque i frutti dell'inarrestabile crescita.

Amarsi in tre è meraviglioso, appagante, mai noioso. Ma anche in due è altrettanto bello. Non è il numero degli amanti a determinare la qualità e la grandezza di una storia, ma, come ovvio, l'intensità e la sincerità del sentimento. L'unica verità nell'amore è che non si finisce mai di imparare. In tutti i sensi.
Nella foto fase dell'eclissi dalla terrazza troppiana.

1 commento:

Los 3novios ha detto...

Bellissimo mo! Con un bel sorriso ho letto queste nostre righe da te scritte. Io non sarei riuscito a descrivere così bene la nostra intimità, sarei caduto tranquillamente nelle mie spontanee volgarità, ovviamente uso questo termine nel suo significato reale... ehehe

Io non sono mai stato un amante del festival di S. Remo, anche se quest'anno mi sono lasciato andare alle voglie dei miei compagni, posso dire che sono soddisfatto dei vincitori. Subito al primo ascolto sono stato catturato dalla canzone di Cristicchi.. molto triste, data la realtà della storia ma decisamente bella ed emozionante.

Tornando a noi sono contento che i nostri lettori si interessino anche alla nostra vita a "luci rosse" devo dire che è anche molto stimolante. Mi da la carica!
E' strepitoso vedere un letto con tre amanti che mischiano passione dolcezza e amore in parecchie ore che vorrei non finissero mai!
Dan