sabato, marzo 31, 2007

Ancora Ancora


Stamattina black out dei cellulari: siamo rimasti completamente isolati senza i soliti sms amorosi. Niente di drammatico, anche se moEn (non lo ammetterà mai) è stato in agitazione per il lungo silenzio durato fino alle 13 o poco meno, quando finalmente la comunicazione è ripresa ed uno dietro l'altro sono arrivati messaggi rassicuranti. Deve essere stata troppa la tensione accumulata perchè, appena sono rincasato, notata e commentata scherzosamente la strana sfumatura azzurrognola dei suoi capelli, mi ha immediatamente zittito, iniziando una lunga ed appassionata apologia del nuovo parrucchiere. Non era evidentemente giornata di critiche. Il fatto è che En, colpevolmente sfortunato in fatto di coiffeur, si entusiasma troppo facilmente e poi occorre del tempo prima che le osservazioni mie, ma ancor più quelle di moDan che sono decisive, riescano a convincerlo di essersi affidato per l'ennesima volta alla persona sbagliata. Succede. Un mazzo di fiori virtuale a moEn per farmi perdonare l'intempestività del commento, sperando che lo strano colore (pare conseguenza di un semplice shampo) sfumi velocemente perchè ormai siamo prossimi alla partenza.
Essì, i novios sono già in ferie, ma devono aspettare me che lavorerò fino a martedì. Poi finalmente via! L'anno scorso Pasqua bagnata a Lucca, ma che importava?

"Stringimi la mano e poi partiamo…In fondo eri contentissimo quando guardando Lucca non ti importava della pioggia che cadeva…solo una candela era bellissima e il ricordo del ricordo che ci suggeriva che comunque tardi o prima ti dirò che ero contentissimo ma non te l'ho mai detto che chiedevo Dio ancora Ancora Ancora". (Tiziano Ferro citato da Grissino (moDan) in un recente sms sull'argomento)
Certo che se trovassimo caldo e sole nei prossimi giorni sarebbe il massimo, ma sappiamo rassegnarci serenamente a qualsiasi evento atmosferico ci toccherà : quello che conta è che staremo insieme.

2 commenti:

En - Tresnovios ha detto...

Ma i fiori me li porterà quel bel fighetto! eh eh
Scherzi a parte, non c'è bisogno di scuse. Effettivamente un pò di agitazione c'era, non vorrei che la tensione, palpabile, abbia reagito con il misterioso shampo causando questo disastro....Il bello che non me ne sono nemmeno accorto e baldanzoso sono andato al supermercato....ecco perchè una signora molto anziana non smetteva di guardarmi i capelli avrà provato invidia per il colore tipico di quelle tinture fatte in casa... Va beh comunque sono punto e a capo..Tutte le volte penso di aver trovato il parrucchiere giusto e invece mi faccio infinocchiare con shampo, lozioni e quant'altro...la colpa è mia!Stasera non li ho lavati aspetto Modan deve vedere anche lui e sentirò le mie....dai un pò di colore non guasta mai basta non prendersi troppo sul serio!Mori comunque non preoccupatevi un paio di shampo energigi e torno il grigiotopolino di prima!
Seconda vacanza pasquale insieme, non sto più nella pelle, come un adolescente, gioisco, ballo e canticchio...non me ne vergogno a 41 anni... sono semplicemente felice e tutto il resto (soprattutto il grigio lavoro) non conta più per qualche giorno.Forse troveremo un posto da eleggere quale nostro per sempre!

art_693 ha detto...

Ciao ragazzi! Il bello del blog e che questo bel mazzo di fiori me lo sono appropriato anche io, e pure il fighetto! Mille scuse :-)
Bello essere in ferie o quasi ed aspettare la partenza... Forse il momento più bello!
Cmq vorrei vedere veramente quel colore... Intanto grazie per il saluto che contracambiamo.
Un bacione a voi da
Ivan