domenica, settembre 24, 2006

Post pizzata

Prendo spunto del post di (credo) S. per ringraziare tutte le persone presenti alla pizzata di sabato sera. 28 persone su un tavolo da 25.. incredibile... All'inizio dovevamo essere 23. Oviamente ho prenotato per 25.All'ultimo minuto, qualcuno ha dato buca, e già pensavo a come riempire i posti rimasti vuoti, ma alla fine... Sorpresa!!!! i posti vuoti non c'erano più, anzi ne mancavano. Comunque una piacevole serata che mi ha dato modo di conoscere ancora persone nuove e pian piano conoscere un pò di più, quelle "già viste". Una serata dove ho sentito e visto cose mai viste e sentite prima.. Addirittura ho visto qualcuno fumare ( cosa che non ha mai fatto in vita sua) solo nella speranza di cuccare ( ovviamente facendosi offrire la sigaretta dalla persona interessata). Peccato la ovvia dispersione dopo la pizzata. Parte del gruppo è andato a Milano e parte a Erba. Io ero tra i secondi.. si andava a fare karaoke, e il mio desiderio di cantare aumentava sempre di più (per la cronaca... è dalla festa a casa vostra che avevo voglia di cantare....) Per E. sai cosa ho cantato????Renato Zero!!!!!!!!oddio ma sto scrivendo un poema.. doveva essere solo un commento.. Va beh scusate... GRAZIE GRAZIE GRAZIE GRAZIE a tutti i presenti alla pizzata!!!!
zioMario

3 commenti:

ziomario ha detto...

ops.. ma com'è che sono finito in prima pagina???? avevo lasciato una reply al messaggio della pizzata, e mi trovo catapultato sulla home.. per fortuna che on c'erano paparazzi, altrimenti avreste visto anche la mia foto.. Oddio fà molto Novella & Eva!!!!!(per la cornaca.. novella e eva = giornali gossiparoli)

Los 3novios ha detto...

Eh eh zio, pare proprio che la nostra fredda provincia si stia animando, almeno per quanto riguarda la sua parte gaya. Il che, approssimandosi la brutta stagione, è un bene visto il calore che tutti gli happening fin qui realizzati sanno infondere e diffondere. Evidentemente c'è tanta voglia di stare insieme, di fare gruppo, senza quella smania di sesso che finisce con l'impoverire le relazioni e alla fine noi stessi. Pur non avendo potuto godere direttamente della serata di ieri perchè, come sai, abbiamo dei magnifici impegni da assolvere (L.& M.eheh), c'erano xò i miei due compa e quindi era come se ci fossi anch'io. Dovremmo forse cominciare a pensare a un luogo di incontro o a qualcosa di più continuativo, non so, giusto per non lasciare che la quotidianità smorzi questo promettente principio di incendio. Ciao! ser

ziomario ha detto...

Ser... si dobbiamo deciderci e organizzarci seriamente a fare qualcosa... tra l'altro, parlando con ulisse, abbiamo scoperto che il nome per la cosa che sai già, esiste già, quindi , ammesso che si volgia fare realmente, bisogna cambiare il nome... hai visto l'home page di gaycomo? ho scritto un'appello per maschietti e femminucce.. speriamo che qualcuno/a colga la palla al balzo e si faccia avanti... ci servono un pò di idee e di creatività (cosa per cui i gay sembrano essere famosi....) vedremo!!!!